Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca è una località turistica molto conosciuta che si trova in provincia di Lecce, nel Salento più basso. E’ proprio in questa ridente cittadina che si può ammirare un fenomeno meraviglioso, almeno in determinate condizioni atmosferiche, ovvero: il congiungimento tra la correte proveniente da golfo di taranto e la corrente proveniente dal canale d’Otranto. Come già detto, in determinate circostanze atmosferiche, si vede una vera e propria linea di demarcazione sul mare, lo stesso pezzo di mare che congiunge da una parte le acque del mar Ionio e dall’altra le acque del mar Adriatico.

Questa particolarità ha creato da sempre molti miti e leggende riguardo il confine naturale tra i due mari. Per quanto riguarda le possibilità turistiche possiamo dire che ci sono molti paesetti in questa zona che possono dare ospitalità per pernottamento e simili. Il turista può quindi essere molto felice del paesaggio perchè comprende sia altopiani con strapiombo, tipici di questa zona del Salento, che spiagge di sabbia e di sassi. Oltre al normale paesaggio turistico troviamo anche molti edifici storici e culturali, come i trulli, diverse ville ottocentesche come Villa La Meridiana, o il faro di Gagliano del Capo.

Il faro è un edificio ottagonale costruito a torre molto alta su uno strapiombo roccioso. Il paesaggio infatti è molto suggestivo ed è circondato dal santuario del Finibus Terrae, ovvero l’ingresso al paradiso secondo le leggende indigene. Questo santuario tuttavia si erge dove secoli prima si ergeva il tempio dedicato alla dea greco-romana Minerva (Athena).

Oltre tutto ciò la costa offre numerose grotte di origine carsica da visitare a piedi o in barca e numerosi fondali ricchi di flora e fauna marina da ammirare facendo snorkeling o attività subacquea.